Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Visioni di cine(ma) indipendente

0 comments

Seconda iniziativa nell’ambito della rassegna “Relazioni pericolose”, nata dalla collaborazione tra il Circolo del Cinema “Cesare Zavattini” di Reggio Calabria e SpazioTeatro, e aperta, nel mese di gennaio, dal ciclo di proiezioni denominato “Histoires du cinémoi”.

Il 18 e 19 marzo, dalle ore 19, sempre presso la Sala SpazioTeatro (con ingresso libero), “Visioni di cine(ma) indipendente”, nuovo appuntamento dedicato ai giovani filmakers italiani.

 

L’obiettivo della manifestazione è sia di fornire una vetrina ai nuovi registi ed autori che stanno emergendo nel panorama cinematografico, ma anche di approfondire l’argomento relativo alle nuove tendenze, stili e tecnologie, alle prospettive, nell’ambito fiction e in quello documentario.

 

Quindi, oltre alla proiezione dei film (corti o mediometraggi che spaziano dal sociale, alla storia, all’emigrazione) di giovani filmakers, al termine di ogni serata si aprirà un confronto-dibattito su queste tematiche, con la presenza degli autori dei film proposti e di tre ospiti d’eccezione:  Davide Oberto, curatore delle Sezioni Italiana.corti, Italiana.doc e Internazionale.doc del Torino Film Festival, e Arturo Lavorato e Felice D’Agostino, registi calabresi autori di film pluripremiati (da  “Il canto dei nuovi emigranti” a “In amabile azzurro”, a “In attesa dell’avvento”, primo premio nella Sezione Orizzonti della Mostra del Cinema di Venezia 2011, che sarà proiettato il 19 marzo).

Rispondi

*