Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Veronica Pivetti in scena al Cilea con “Viktor/Viktoria”

0 comments

image001-15Secondo appuntamento per la stagione de “Le maschere e i volti”, organizzata dalla Polis Cultura, con Veronica Pivetti che si cimenterà, il 28 gennaio al Teatro Francesco Cilea, nell’insolito doppio ruolo di Viktor/Viktoria, nato sul grande schermo e per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale.

Accanto a Veronica Pivetti, Giorgio Borghetti, Yari Gugliucci, Pia Engleberth, Roberta Cartocci e Nicola Sorrenti, diretti da Emanuele Gamba.

“Il mondo dello spettacolo non è sempre scintillante e quando la crisi colpisce anche gli artisti devono aguzzare l’ingegno. Ecco allora che Viktoria, talentuosa cantante disoccupata, si finge Viktor e conquista le platee… ma il suo fascino androgino scatenerà presto curiosità e sospetti. Tra battute di spirito e divertenti equivoci si legge la critica ad una società bigotta e superficiale (la nostra?) sempre pronta a giudicare dalle apparenze.

L’opera Viktor und Viktoria che vedrà protagonista Veronica Pivetti non si rifà al film di Blake Edwards dell’82 che tutti ricordiamo con Julie Andrews, ma alla pellicola originale di Reinhold Schunzel del ’33, ambientata nella Berlino della Repubblica di Weimar”. Vestirà i panni di Viktoria Weber, talentuosa, intraprendente quanto sfortunata soprano alla disperata ricerca di una scrittura per arrivare a fine mese. Fra un provino e un altro, la donna conosce Viktor, attore, cantante che, all’occasione, può diventare ballerina e soubrette. E’ così che, un po’ per caso e un po’ per necessità, Victoria si ritrova a dover sostituire Victor ammalato e, tra gag e canzoni, eccola in palcoscenico presentata come ”il nobile tedesco Viktor Von Weber, il più grande e stupefacente en travesti del secolo”. Una storia piena di qui pro quo, cambi di sesso, scambi di persona e ricca di intrecci sentimentali senza esclusione di colpi”.

Rispondi

*