Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Teatro Cilea, anteprima della stagione 2018 de “Le Maschere e i volti”

0 comments

filumena-marturano“Dopo il grande successo di sabato 25, con Maschere – La Giara e La Patente”, ritorna la grande Prosa al Teatro Cilea di Reggio Calabria insieme ad un concerto di Natale dal gusto raffinato e romantico.  La stagione “Le Maschere e i Volti” già apprezzata lo scorso anno con spettacoli di altissima qualità, torna con un’anteprima per la stagione 2018 fortemente voluta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà e dalla Città metropolitana. Continua infatti la proposta della Polis Cultura per riportare sulle tavole del Teatro cittadino le compagnie e gli artisti più apprezzati del panorama italiano contemporaneo, già in tournèe nei più importanti Teatri d’Italia”. Un’anteprima che si aprirà mercoledì 6 Dicembre con “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo, con la prestigiosa regia di Liliana Cavani. In scena, due attori “che hanno avuto anche la fortuna di recitare per Eduardo De Filippo e cioè Mariangela D’Abbraccio (che debuttò proprio con il grande drammaturgo e regista napoletano in Ditegli sempre di si) e Geppy Gleijeses, allievo prediletto dello stesso Eduardo”.

È un’opera – evidenzia la regista, Liliana Cavani – di grande impegno morale, in anticipo sui tempi,  scritta senza retorica e con la naturalezza della vita. Un capolavoro. Filumena e Domenico sono al centro di un problema etico antichissimo e sempre attuale: di chi sono i figli nati fuori dal matrimonio? A quei tempi – era il 1946 – la legge non li proteggeva, considerandoli “illegittimi”. Una legge ferma al Medioevo. E  Filumena vi si ribella con una lucidità e una forza così generosa da riuscire a trascinare l’ignaro borghese, Domenico, a capire il valore degli affetti fondamentali per le nostre vite”.

“Il secondo appuntamento è per venerdì 15 Dicembre con un altro classico eduardiano, che arriva proprio nel periodo in cui è ambientato, stiamo parlando infatti di “Natale in casa Cupiello””. Lo porta in scena la Compagnia ABC di Catania guidata dal suo mattatore, beniamino del pubblico reggino, Enrico Guarneri, che ritorna dopo il bellissimo omaggio a Pirandello di pochi giorni fa.

Terzo e ultimo appuntamento sarà con un grande Concerto di Natale: il tenore Piero Mazzocchetti presenterà, sabato 23 Dicembre, il suo personalissimo show (con orchestra e corpo di ballo) alla città di Reggio Calabria. “Classici della tradizione natalizia, ma non solo. Il tenore pescarese infatti proporrà al pubblico del nostro Teatro un viaggio all’interno del suo vasto repertorio, che spazia da pezzi come “Parlami d’amore Mariù” a brani contemporanei. Da Dean Martin a Modugno, da Sinatra a Renato Zero. Non mancheranno omaggi alla canzone napoletana e brani dello stesso Mazzocchetti, come “Schiavo d’amore”, con cui il tenore ha conquistato il terzo posto al Festival di Sanremo nel 2007. “Sarà un concerto trasversale, un percorso attraverso la musica leggera, il crossover, la lirica” aggiunge.“Ci saranno anche delle novità, legate all’esperienza di Tale e Quale Show. Con la partecipazione al programma, ho voluto dimostrare di essere un artista trasversale, oltre a sfatare il mito che un tenore proponesse soltanto un repertorio classico e fosse solo per coloro che amano la lirica””.

 

 

Rispondi

*