Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Spazioteatro, al via la nuova stagione

0 comments

Si intitola “Presenze” e prenderà il via il 22 gennaio la nuova stagione di SpazioTeatro. Ancora un importante appuntamento culturale promosso dalla compagnia teatrale, che in questa nuova stagione sarà presente anche con due sue nuove produzioni.
Ma andiamo per ordine. Si diceva, l’apertura sarà il 22 gennaio alle 21 (si replica il 23 alle 18,15), presso la Sala SpazioTeatro: protagonista il Teatro Pubblico Incanto con “Malastrada” di Tino Caspanello, anche interprete con Cinzia Muscolino e Tino Calabrò.
Si prosegue con il Teatro delle Forme e “Juve – Napoli 1-3. La presa di Torino”, di Antonio Damasco, tratto dal testo di Maurizio de Giovanni, con Antonio e Alberto Damasco interpreti, che andrà in scena il 5 febbraio e in pomeridiana il giorno successivo.
Quindi, il ritorno del Teatro del Sangro, che il 12 ed il 13 febbraio proporrà “L’Avaro”, da Molière, per la regia di Stefano Angelucci Marino, pure interprete insieme a Tommaso Bernabeo e Rossella Gesini.
Dal 23 al 27 febbraio, invece, la prima delle nuove produzioni di SpazioTeatro, ovvero “Memorie di Antigone”, di e con Gaetano Tramontana e con l’apporto delle realizzazioni video di Antonio Melasi.
La seconda produzione sarà protagonista, invece, dall’11 al 13 marzo: si tratta di “Muratori”, un testo di uno dei maggiori autori contemporanei, Edoardo Erba. Ad interpretarlo, per la regia di Gaetano Tramontana, saranno Anna Calarco, Domenico Chilà e Mimmo Fiore.
La stagione si concluderà poi con il Teatro del Cerchio, che il 19 e 20 marzo sarà in scena con “Sante Pollastri. Un brigante al Giro d’Italia”, di e con Mario Mascitelli.

Rispondi

*