Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Ricadi, torna l’appuntamento con “Avvistamenti Teatrali”

0 comments

avvistamenti-teatrali-2018-locandinaA Ricadi torna Avvistamenti Teatrali, la rassegna dedicata alla nuova drammaturgia e rivolta al grande pubblico, ideata e diretta dall’associazione Avvistamenti.

“Dopo il successo dello scorso anno (4 serate con una media di 400 spettatori ad appuntamento), Avvistamenti Teatrali si conferma come il piccolo miracolo del teatro vibonese, per giunta sempre in crescita per numeri e consenso. Ed è proprio “Crescere” il fil rouge di questa terza edizione che accompagnerà le sere d’agosto nell’antico sito di Torre Marrana. Il termine, dal latino “crescere”, ha la stessa radice di creare ed è quello che accade da tre anni – grazie ad Avvistamenti – nel moderno anfiteatro Torre Marrana, attorno al quale si è creata e sta crescendo una comunità teatrale proveniente non solo dai paesi limitrofi ma da tutte le parti d’Italia, grazie ai numerosi turisti che in estate visitano l’incantevole Costa degli Dei.

Dal 2 al 23 agosto, appuntamento settimanale fisso del giovedì, la direzione artistica di Andrea Paolo Massara propone 4 titoli che hanno come filo conduttore il percorso di uomini, donne e bambini verso la maturità. Ad inaugurare l’edizione 2018 è Emanuela Grimalda in Dio è una signora di mezza età. Con ironia e sarcasmo, attraverso una serie di personaggi femminili impossibili e travolgenti, la Grimalda racconta il percorso d’indipendenza delle donne. Il 9 agosto Angelo Colosimo, diretto da Roberto Turchetta, porta in scena il suo Bestie Rare. Semi-dramma in lingua calabra, racconto di formazione di un bambino dall’infanzia difficile. Il terzo appuntamento, giovedì 16 agosto, è con il pluripremiato Tindaro Granata in Antropolaroid: la crescita di un giovane uomo fotografato a età diverse nel corso di una vita. L’ultimo appuntamento, adatto al pubblico di tutte le età, il 23 agosto, è con Il diario di Adamo ed Eva, il nuovo lavoro di Scena Verticale diretto da Dario De Luca, che vede gli abitanti più antichi del pianeta alla scoperta del mondo e delle differenze di genere.

Tra le novità assolute del cartellone 2018, dal 20 al 23 agosto, il Laboratorio di scrittura creativa diretto da Andrea Paolo Massara, sceneggiatore dei film Non è un paese per giovani e L’attesa.  Che cos’è una storia? Dove si trova la materia per scrivere? Come si costruisce un racconto? Un percorso pratico di 4 giorni che va dai principi dell’ideazione fino alla scrittura vera e propria di una storia”.

Non manca l’attenzione per il pubblico dei giovanissimi: “Spettatori del futuro” “è un contest Facebook che ogni settimana mette in palio biglietti gratuiti per gli spettatori più giovani, un modo nuovo e leggero per avvicinare al teatro le nuove generazioni, che potranno comunque godere di una riduzione sul costo dei biglietti per gli under 18″.

 

 

Rispondi

*