Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Presentati lo show di Arturo Brachetti ed il concerto di J-Ax e Fedez

0 comments

brachettiPresentati, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la Pinacoteca Comunale di Reggio Calabria, i prossimi eventi organizzati dalla Show Net di Ruggero Pegna nella città dello Stretto. Sono intervenuti, oltre al promoter, Franco Arcidiaco, delegato comunale alla Cultura e Gianni Latella, delegato comunale allo Sport, al Turismo e all’Immagine della città.

Ruggero Pegna - che a Reggio ha organizzato concerti storici, come quello di Sting nel ’91, che ha inaugurato il Palacalafiore, quello diretto da Rostropovich nel 2003 al Teatro Cilea, e quello di Elton John in Oomaggio a Gianni Versace allo Stadio Granillo – ha presentato, in apertura della conferenza, gli eventi in arrivo: la prima assoluta in Calabria del nuovo show del trasformista e illusionista Arturo Brachetti, in programma il 10 marzo al Teatro Cilea, e l’unica tappa in Calabria del tour di J-Ax e Fedez, due dei rapper più amati, il 3 aprile al Palacalafiore.

conferenza stampa 1

Latella, Arcidiaco, Pegna

“Quello di Brachetti – ha detto il promoter – è uno spettacolo mai visto prima, il più surreale di sempre di questo artista italiano acclamato in tutto il mondo, geniale e unico nel suo genere. Uno spettacolo nuovo, in cui Brachetti fa anche uso della tecnologia per portare il pubblico nelle sette stanze della sua casa magica, ricca di ogni incredibile ed inimmaginabile sorpresa, a cominciare da ben 50 nuovi personaggi.

Con J-Ax & Fedez al Palacalafiore, invece,  si tornerà alla musica, proponendo un autentico evento per le migliaia di giovani di tutta la regione. Basta considerare che il primo album di questo nuovo duo è ai vertici di tutte le classifiche e sta battendo ogni precedente record!”.

Inoltre, Pegna ha anche anticipato la presentazione al Palacalafiore, a fine novembre, della colossale Opera musicale “Francesco de Paula”, dedicata alla vita  di San Francesco di Paola.

“La mia stagione di eventi – ha sottolineato il promoter – da sempre prevede alcuni degli appuntamenti più prestigiosi a Reggio, sia per la presenza delle più capienti e idonee strutture, sia per la grande risposta del pubblico, come hanno dimostrato i cinquantamila spettatori delle tre opere presentate nel solo ultimo anno: “I Promessi Sposi”, “Romeo e Giulietta, Ama e cambia il Mondo”, “Notre Dame De Paris”.

Mi fa piacere iniziare un nuovo anno da Reggio e constatare, come  dimostra la presenza a questo tavolo, la perfetta sintonia di obiettivi con l’Amministrazione Comunale. E’ volontà comune, seppur nei distinti ruoli, costruire le condizioni affinché Reggio sia sempre più protagonista dei maggiori eventi e delle principali opportunità di promozione.”.

Gianni Latella, delegato del sindaco Falcomatà al Turismo e all’Immagine, ha aggiunto: “E’ nostra intenzione facilitare e semplificare la burocrazia e il lavoro di chi vuole organizzare grandi eventi a Reggio e, al contempo, rendere le nostre strutture e i nostri spazi sempre più confortevoli e sicuri, adeguandoli alle esigenze del pubblico e al rispetto di tutte le normative in materia. Per questo – ha proseguito Latella – abbiamo appena investito quarantacinquemila euro per ammodernare il Palacalafiore, risistemare i seggiolini di alcune parti degli spalti e adeguare la struttura ad  ogni condizione richiesta da Vigili del Fuoco e Commissione di Vigilanza.

Anche le condizioni d’uso della struttura andranno nella direzione di incentivare la volontà dei principali promoter di investire a Reggio Calabria, portando qui tutti i principali spettacoli dal vivo.”.

Franco Arcidiaco, delegato alla Cultura, ha infine ribadito come “sia volontà del Sindaco Falcomatà e dell’intera Amministrazione Comunale promuovere e sostenere ogni iniziativa culturale, con particolare attenzione verso tutte le iniziative rivolte ai giovani. I luoghi della Cultura – ha concluso Arcidiaco – devono esprimere la vitalità della nostra città e il desiderio di essere sempre più protagonista positiva e propositiva della crescita culturale  dei giovani e, insieme a loro, di tutto il territorio. Stiamo studiando, a tal scopo, iniziative da abbinare ai grandi eventi, in modo da promuovere tutte le bellezze, i siti prestigiosi e le eccellenze storico-archeologico-paesaggistiche della Città.”.

In conclusione, Pegna ha anche lanciato il desiderio che Reggio possa ospitare in giugno la prima europea del tour di Tony Bennet, artista tra i più acclamati d’America e del mondo, con origini proprio reggine.

 

Rispondi

Devi effettuare il login per postare un commento.