Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Pentedattilo Film Festival, al via oggi la sezione Cineducational

0 comments

collage-corti-pff-cineducational-scuole-primarie-e-secondarie-primo-gradoIl genere cinematografico del cortometraggio torna ad appassionare gli studenti della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Al via da oggi la sezione Cineducational della XIII Edizione Pentedattilo Film Festival, dopo il grande successo di pubblico registrato in occasione del concorso internazionale svoltosi nel borgo lo scorso settembre.

Ricche le selezioni predisposte per le matinée al cinema teatro Odeon di Reggio Calabria oggi, giovedì 5 dicembre, per le scuole primarie e secondarie di primo grado, e sabato 7 e lunedì 9 dicembre per le scuole secondarie di secondo grado, sempre con inizio alle ore 9. Ai giovani sarà offerta l’opportunità di guardare attraverso un caleidoscopio il mondo di oggi. Le riflessioni saranno quelle ispirate dai cortometraggi, opere di grande spessore artistico, difficilmente fruibili negli usuali canali di distribuzione, piccoli gioielli della cinematografia contemporanea breve provenienti da tutto il mondo.

Tra gli oltre 120 corti selezionati, tra i 500 pervenuti da tutti i continenti di cui 90 in concorso lo scorso settembre a Pentedattilo, i direttori artistici del PFF, Americo Melchionda ed Emanuele Milasi e la direttrice di produzione, Maria Milasi, hanno individuato quelli più significativi e rappresentativi del momento, adatti al pubblico giovane. E’ tutto pronto, dunque, per le maratone mattutine di proiezioni di corti da tutto il mondo dedicate agli studenti e targate Cineducational, realizzate con il supporto organizzativo di Kristina Mravcova.

Riconosciuto dalla Regione Calabria come Grande Festival di rilievo internazionale, nell’ambito della programmazione dei fondi Pac Calabria 2014/2020 annualità 2019, prodotto da Ram Film e patrocinato dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, la XIII edizione del  Pentedattilo Film Festival prosegue con la preziosa sezione dedicata agli studenti che con le loro preferenze, al termine delle proiezioni, decreteranno il corto vincitore del premio Cineducational.

Le scuole di Reggio Calabria che hanno aderito sono i licei scientifici Alessandro Volta e Leonardo Da Vinci, il liceo di Scienze Umane e Linguistico Tommaso Gullì, l’istituto tecnico industriale Panella – Vallauri, l’istituto tecnico economico Raffaele Piria, il Convitto Tommaso Campanella e l’istituto comprensivo Don Bosco.

Si comincia oggi, giovedì 5 dicembre, con un tuffo nel mondo colorato e vivace dell’animazione con la ricca selezione per le scuole primarie e secondarie di primo grado, in programma dalle ore 9 al cine teatro Odeon. Saranno proiettate le prime regionali del PFF Corky (Usa 2017) di Ty Primosch, Miglior cortometraggio d’animazione al Pittsburgh Independent Film Festival, Miglior animazione al Boston Film Festival e Miglior Sceneggiatura all’Austrian Film Festival, e Good Heart di Evgeniya Jirkova (Russia 2018), selezionato al Festival internazionale di film di Animazione di Annecy. La fantasia di sceneggiatori e registi dà vita al desiderio di un cavatappi di liberare lucciole magiche dalla bottiglia che le imprigiona e intesse la storia di un cucciolo che, in una foresta preistorica, ricorda che la famiglia è luogo ancestrale dove dimora il cuore, fin dalla notte dei tempi. Ancora animazione con la proiezione di un’altra anteprima regionale I’m not scared of the crocodile di Marc Riba e Anna Solanas (Spagna 2019); la storia di un coccodrillo al quale non piace cacciare, anch’essa selezionata al prestigioso festival di Annecy. In programma anche la prima nazionale Lost & Found di Andrew Goldsmith e Bradley Slabe (Australia 2018), corto premiato a Berlino. Una storia di devozione segnata dal sacrificio di un pupazzetto di dinosauro lavorato a maglia che dovrà sfilacciarsi per salvare la vita di chi ama. Il tessuto dei sentimenti prende vita in un’originale ambientazione scenica. Spazio anche per la sezione Music Video con la storia di amicizia sulle note di Piccola Foglia di Vento di Giacomo Rossetti, diretto da Francesco Faralli (Italia 2018). Non mancherà l’originale storia di Natale grazie al corto Morgen Kommt Kein Weihnachtsmann di Anna Ludwig (Germania 2018). Selezionata per il pubblico dei giovanissimi anche la storia di Samuel, protagonista del corto insignito del prestigioso Premio César 2018, Debout Kinshasa di Sebastien Maitre (Francia – Congo 2018). Con i suoi dieci anni, la sua povertà e la sua intraprendenza, Samuel è il protagonista di un corto ironico e intensamente realistico, un affresco originale di una condizione difficile in cui vivono tantissimi bambini che trascorrono le loro giornate sfidando le avversità, sempre con leggerezza.

Un programma ricco anche per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, sempre alle ore 9 al cinema teatro Odeon di Reggio Calabria, sabato 7 e lunedì 9 dicembre, con altri interessanti e inediti sguardi sul mondo. Da Cannes, dove è stato premiato con la Palma d’oro, torna al PFF All these creatures di Charles Williams (Australia 2018), premiato dai selezionatori del PFF per la miglior regia e proiettato nel borgo di Pentedattilo in anteprima regionale come anche Debout Kinshasa di Sebastien Maitre (Francia – Congo 2018), Takleef di Ali Farahani (Iran 2018), quest’ultimo premiato dai selezionatori per la Migliore interpretazione femminile. Torna sul grande schermo delle matinée del Pentedattilo Film Festival anche Vanheder di Stephane Mounkassa & Stefan Sundin (Svezia 2019) e  Kippah di Lukas Nathrath (Germania 2019). Riproposto adesso agli studenti anche il corto Oltre il Fiume di Luca Zambolin (Italia 2019), proiettato a Pentedattilo lo scorso settembre in anteprima mondiale. Spazio anche alla sezione Music Video con la produzione franco-spagnola del 2018, Limones Deseisaocho La Banda di Daniela Godel, aggiudicatasi il primo premio proprio in questa edizione del Pentedattilo Film Festival. In programma anche il corto di animazione Tangle di Malihe Ghloamzadeh (Iran 2019).

 

Rispondi

*