Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Nuovo direttivo per l’associazione Le Muse

0 comments
Il presidente Livoti e la nuova vice presidente Latella

Il presidente Livoti e la nuova vice presidente Latella

“L’Associazione Culturale Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere di Reggio Calabria inizia a scaldare i motori in attesa dell’apertura del nuovo Anno Sociale ed esattamente il ventunesimo, e lo fa con il rinnovo del Consiglio Direttivo. Scaduti i mandati biennali, ha ricordato il presidente Livoti, abbiamo proceduto alle nuove elezioni anche con l’aggiunta di nuove deleghe affinché i servizi che l’associazione offre, possano migliorare consegnando alla città nuove ragioni di senso ed opportunità.

Ringraziando tutti coloro che hanno fatto parte del vecchio consiglio il presidente Livoti si è soffermato sul biennio 2018/2019 e 2019/2020 appena passato, ricco di eventi e soddisfazioni che hanno proiettato nel circuito nazionale il sodalizio reggino e tutto è stato fatto all’insegna della cooperazione ed interazione del Consiglio Direttivo che coinvolge tutte le età dell’uomo proprio per creare quella che viene definita –offerta formativa-. Quest’anno in maniera provocatoria il nostro motto sarà – assembramenti culturali- proprio per indicare la forza e la tenacia di eventi che si susseguono in continuum nella sala delle Muse e non solo, rivista e corretta nella sua logistica, proprio per mantenere ed attuare le regole post-covid.  Tra gli ultimi eventi di spicco, le ricche onorificenze del Premio Muse che ha visto negli ultimi due anni la principessa Margherita Lanza di Scalea, Marinetta Saglio – fotografa di personaggi della moda e dello spettacolo, Ivan Drogo Inglese – presidente Assocastelli, l’attore Gigi Miseferi e l’attrice Cinzia Leone, nomi importanti che hanno portato così la manifestazione nel novero degli eventi importanti calabresi. Premio Muse che ritornerà prossimamente e che sarà segno positivo di ripartenza e rinascita per tutte le attività annuali. Tanti cambiamenti proprio per mantenere ancora viva l’offerta culturale e la presenza in città e provincia, come si dimostrerà con la nuova Sezione dedicata alle Dimore Storiche reggine, che sta per intraprendere nuovi ed importanti collaborazioni per la tutela del nostro patrimonio. E la neonata Sezione Rapporti con l’Università, che sarà aperta a collaborazioni con università ed il mondo della scuola, mentre una volta al mese verranno organizzati dei veri e propri eventi a tema, in cui parte integrante sarà l’alternanza delle lingue e del loro rapporto nella vita di ogni giorno. Rinnovato, dunque, il direttivo, con l’arrivo della nuova vice presidente dott.ssa Orsola Latella, già dirigente scolastico che ha dedicato la sua vita alla scuola reggina ed al ruolo primario della formazione e delle competenze. “Sono convinta – ha detto la Latella – che la cultura è “identità collettiva” e la mia esperienza formativa contribuirà a quel progetto di recupero della nostra storia, memoria e  futuro della città”. Successivamente sono state nominate per la Sezione Dimore Storiche la prof.ssa Marinella Malgeri, imprenditrice e conoscitrice di residenze storiche, che promuoverà la loro riscoperta inserendole nei vari circuiti turistici, e per la Sezione Storia del Teatro e del Cinema la prof.ssa Titti Strano Polimeni, da sempre presente nei club service e in varie realtà cittadine, che accompagnerà i soci in un viaggio nei linguaggi della Storia dello Spettacolo tra letteratura, storia, arte, documentari. La nuova Sezione Rapporti con Università vede la direzione dell’avv. Massimo Pirrello, che ha ribadito come anche con la formazione si potrà combattere quella che viene definita “la dittatura del tecnicismo” e gli incontri che si faranno serviranno proprio a questo. Confermate per la segreteria le figure delle professoresse Mimma Conti e Rosaria Livoti, la delegata Rapporti e Comunicazione con i Soci Eleonora Praticò, la referente per la poesia Rossana Rossomando, la referente direttore Laboratorio Teatrale Clara Condello, la referente direttore Coro delle Muse Enza Cuzzola, le deleghe alla logistica area Covid ed eventi a Santina Milardi e Multimedia Francesco Logoteta ed alle Immagini ed Editing Pierfilippo Bucca.

Nei prossimi giorni, la segreteria dell’associazione sarà aperta per le iscrizioni dei soci, mantenendo sempre una netta separazione tra le sezioni voci poetiche, pittoriche, scultoree, fotografiche, musicali così come dimostrato nel tempo. Le Muse da sempre hanno aiutato e portato avanti gli artisti emergenti e di chiara fama della città di Reggio Calabria, spesso dimenticati e senza un luogo, e sono e saranno – ha ripetuto più volte, a fine serata, il riconfermato presidente Giuseppe Livoti – una location dove far parlare di sè e della loro opera con una attenzione particolare alla poesia in vernacolo reggino, al mondo del teatro popolare ed alla musica con lo storico Coro”.

Rispondi

*