Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

“Le vie della legalità”, incontro promosso da Le Muse

0 comments

muse livoti cordovaAncora un importante momento culturale organizzato da “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Reggio Calabria: domenica 21 febbraio, alle ore 18, presso la Sala D’Arte di Via San Giuseppe 19, in programma la manifestazione “Le vie della legalita’…”.

Il presidente Muse, Giuseppe Livoti, ricorda come nella programmazione del sodalizio ogni appuntamento varia, poiché collegato alla contemporaneità, al nostro contesto, al tessuto sociale reggino e calabrese in generale ed in questo particolare momento, discutere e parlare della legalità oggi, delle linee di sviluppo e diffusione può essere argomento di confronto anche all’interno di una associazione culturale.

La Legalità come dovere fondamentale dello Stato: il quale, nel dettare le sue leggi, ha l’obbligo grave di rispettare scrupolosamente i canoni che la Costituzione ha stabilito e che il legislatore ordinario non può mai dimenticare né disattendere; così come i giudici son tenuti, nel giudicare, ad applicare solamente le leggi senza pretendere mai di sostituirvi loro personali (e per ciò stesso arbitrari) canoni di valutazione; legalità come rispetto delle leggi, delle regole anche e soprattutto da parte dei cittadini che devono essere attivi e responsabili.

Ed infine il ruolo dell’Agenzia di Formazione per eccellenza che è la Scuola che deve formare le nuove generazioni per affrontare la società e i mali che spesso la animano in un contesto come il nostro.

Saranno presenti al dibattito Maria Carmela Longo – direttore Carcere di Reggio Calabria, Cosimo Sframeli – comandante e giornalista, Serafina Corrado – dirigente scolastico Istituto Comprensivo “Falcomatà-Archi” e Claudio Cordova – giornalista.

Inoltre un messaggio per la legalità è abbinato alla mostra “Ditelo con l’arte”, in cui alcuni artisti reggini hanno affidato alle immagini un pensiero propositivo di riscatto dell’uomo del sud. Tra gli artisti: Santina Milardi, Luciana Ruggeri, Giovanna Tripodi, Marilena Cicciu’, Pino Gattuso, Pina Calabro’, Piergemma, Manuela Lugarà, Elvira Sirio.

Rispondi

*