Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Le Muse, tre eventi per la giornata della donna

0 comments

senza-titolo“Le Muse, il Laboratorio delle Arti e delle Lettere di Reggio Calabria, si prepara per la “Festa della donna 2018” con ben 3 eventi che caratterizzano un ponte intellettuale tra Calabria e Sicilia.

Il nostro  – dichiara Giuseppe Livoti, presidente Muse – non vuole essere un modo per festeggiare la donna ma un voler creare uno stato dell’arte su quello che è il ruolo femminile nella società contemporanea sempre rivisitato attraverso esemplari figure che appartengono alla società odierna calabrese, analizzando magari fonti e documenti di cui la filmografia ha lasciato traccia o ancora sentire l’esperienza di giornalisti, dirigenti o professionisti.

Tre momenti ben distinti dunque che animeranno due domeniche ed un venerdi unendo anche esperienze ed età diverse.

Si parte questo venerdi 2 marzo alla Sala D’Arte Le Muse di via San Giuseppe 19 con “I VIDEODIBATTITI MUSE” che come ogni primo venerdi del mese ospita i ragazzi di un Istituto scolastico reggino. Animato dibattito per questo momento gestitito da Paola Abenavoli – critico cinematografico che sottoporrà dei momenti visivi ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Nosside – Phytagoras” di Reggio Calabria presieduto dal dirigente scolastico dott.ssa Margherita Nucera. Gli stimoli visivi riguarderanno la donna nel cinema ed il suo ruolo ed un occhio di particolare riguardo invece al rapporto donne ed arte con in primis Frida Kahlo.

Altro appuntamento domenica 4 marzo sempre alle ore 18 ed alla Sala D’Arte Le Muse di via San Giuseppe 19 con la manifestazione “IL CUORE DELLE DONNE” conversazione con Annarosa Macrì – giornalista Rai e scrittrice , Maria Rosa Monterosso – dirigente scolastico I.C. “Alvaro –Gebbione”, Serenella Fraschini – soprano, Titti Strano – presidente Fidapa di Rc – Mirella Marra – già direttore Archivio di Stato di Rc, donne rappresentative calabresi che racconteranno la loro esperienza umana e di vita anche rivolta al mondo del lavoro. “DITELO CON UN FIORE” – invece sarà la collettiva degli artisti delle Muse che hanno realizzato il senso della vanitas nella natura mettendo in evidenza il rapporto caducità e bellezza.

Domenica 11 marzo infine “Le Muse nella terra delle Aci IV edizione” un appuntamento interegionale in Sicilia ed esattamente ad Aci S. Antonio in collaborazione con l’Associazione Aci S. Antonio Riparte presieduta da Giuseppe Musumeci e  con la presenza del dott. Enzo D’Agata e della direttrice artistica Maria Pia Cristaldi artista del carretto siciliano. Alle ore 17 presso il prestigioso e storico  Museo del Carretto di Aci S. Antonio si terrà il convegno “LE ETA’ DELLE DONNE…tra societa’, poesia ed arte. Gli artisti esporranno per tutta la struttura museale opere attinenti alle fasi della vita al femminile e ci saranno le testimonianze di donne che hanno o hanno avuto un ruolo importante nella società siciliana”.

 

Rispondi

*