Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Le Muse, presentazione del nuovo direttivo e momento conclusivo del Laboratorio di lettura interpretativa

0 comments

senza-titoloDa settembre si inizia a riprogrammare il nuovo Anno sociale 2018/2019 e l’associazione culturale “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” è in pieno fermento dopo una estate intensa di scambi culturali, mostre, convegni ed anche grandi riconoscimenti e non ultimo il momento dedicato alla storia della Madonna del Soccorso, con la celebrazione che ha aperto nei giorni scorsi la festa insieme ad una importante mostra sul sacro nell’arte, con la presenza di 20 artisti calabresi che si sono confrontati pittoricamente sulla presenza di Dio nella vita dell’uomo, collettiva che è ospitata all’interno della chiesa di Santa Maria del Divino Soccorso ed omaggio ai 50 anni di sacerdozio di mons. Giorgio Costantino.

Giuseppe Livoti – presidente del sodalizio reggino, così anticipa la grande inaugurazione del nuovo anno che si terrà ad ottobre e la consegna di ben due premi Muse a personalità a livello nazionale e domenica 2 settembre alle ore 18 presso la sede di Via San Giuseppe 19, verranno presentati ai soci ed alla città il Nuovo Consiglio Direttivo che accompagnerà le attività della nota associazione per l’anno che verrà.

Scaduti i mandati, come è tradizione il direttivo viene rinnovato, commenta Livoti, e abbiamo pensato di aggiungere anche altre deleghe affinché i servizi che l’associazione offre possano migliorare. Presenteremo la nuova vice presidente, nota professionista della città di Reggio Calabria, oltre a tutte le rimanenti figure, dieci in tutto che caratterizzano il nostro nuovo organigramma. Inoltre verranno presentati due nuovi protocolli di collaborazione tra le Muse e note istituzioni regionali.

Con l’occasione si terrà il momento finale del Laboratorio di Lettura Interpretativa, diretto dalla nota attrice e professionista, reduce dal Festiva dei due Mondi di Spoleto, Teresa Timpano che, dallo scorso ottobre 2017 fino a giugno 2018, ha seguito i soci Muse in un percorso di lettura testuale, portandoli attraverso tale momento ad interpretare e comunicare al pubblico emozioni, sensazioni e attese.

Rispondi

*