Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Laboratorio dell’attore, nuove formule

0 comments

Ripartirà ad ottobre il laboratorio dell’attore promosso da Spazioteatro. E, in occasione della decima edizione, la compagnia teatrale ha messo in cantiere una serie di iniziatve, nuove formuale, “una serie di proposte formative mirate a esplorare nuovi percorsi in una continua ricerca di strade e nuovi stimoli”. A partire da Shifting point, seminario intensivo di recitazione e drammaturgia: Personaggi e punti di vista nell’Amleto di Shakespeare, condotto da Gaetano Tramontana. Il laboratorio parte da un testo teatrale che i partecipanti devono conoscere bene all’inizio degli incontri. Ogni allievo si concentrerà su un personaggio del testo, costruendone le caratteristiche fisiche, gestuali e il background; successivamente, ogni personaggio elaborerà la propria “versione dei fatti”. A conclusione, il “racconto” del testo emergerà per accumulo dalle differenti narrazioni, sottolineando anche le “differenti verità” che ogni personaggio incarna. Il laboratorio si svolgerà presso la Sala SpazioTeatro, nel corso di 2 fine settimana nel mese di ottobre 2010.

Altra iniziativa è quella denominata Absolute beginners, ovvero il laboratorio teatrale over 30, rivolto agli “Assoluti (o quasi) Esordienti” tra i 29 e i 50 anni, a tutti coloro che da sempre hanno desiderato esprimersi in scena… e non hanno mai avuto occasione di farlo! Guidati dal docente Cristina Merenda, i partecipanti costruiranno micro drammaturgie partendo da esperienze personali; tali elaborazioni forniranno il materiale per la costruzione del personaggio e per gli esercizi di recitazione.
E poi, ancora, il corso di dizione ed educazione della voce, ed il seminario-laboratorio di commedia dell’arte, condotto da Stefano Angelucci Marino, che gli spettatori della rassegna di Spazioteatro hanno avuto modo di apprezzare lo scorso anno.
Insomma, una serie di novità, ed una serie di nuove offerte culturali anche per la città.

Rispondi

*