Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Koralira, un viaggio tra sonorità e luoghi

0 comments

Un viaggio attraverso sonorità e luoghi dalle diverse tradizioni che ha permesso alla band di ricevere applausi e consensi in alcuni dei più prestigiosi festival internazionali di musica etnica: “Civitella Alfedena Folk Festival”; “Folkest”; “Paleariza”; “Festival Interceltique de Lorient”.

I “Koralira” di Domenica R. Buda e Francesco Speziale, tornano dal loro viaggio con un bagaglio di esperienze che ben poche formazioni calabresi possono vantare. I festival che li hanno visti protagonisti sono una garanzia nel mondo della musica etnica internazionale e i “Koralira” lo sono stati per la Calabria, portando fino in terra celtica i miti e le leggende della nostra tradizione. Una commistione di sonorità e racconti dal profumo antico mescolati alla modernità, che le piazze europee hanno largamente apprezzato. Un ritmo pulsante e una comunicativa che ha conquistato oltre 700.000 persone. Il tour ha visto alternarsi musicisti del territorio calabrese e non solo: Claudio Bagnato e Vincenzo De Masi (batteria), Edoardo Miglionico e Salvatore Barresi (percussioni e tamburi a cornice), Andrea Sgambelluri (basso), Pietro Mesiano e Pasquale Caracciolo (chitarra elettrica), il tutto orchestrato dagli arrangiamenti di Domenica R. Buda e Francesco Speziale, autori dei brani e rispettivamente cantante e chitarrista dei “Koralira”. Prossimo appuntamento il 4 settembre a San Giorgio Morgeto e poi la partenza per la penisola iberica, ancora una volta ospiti di un festival di musica etnica internazionale.

Rispondi

*