Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Incontro scientifico alle “Muse”

0 comments

livotinewContinuano le “Piazze Culturali” delle “Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” che, per domenica 23 marzo alle ore 18, presso la Sala D’Arte di via San Giuseppe 19, prevedono un inedito incontro.

“Argomento della serata, saranno le proprietà terapeutiche, nutrizionali e cosmetiche del “latte di dromedario”- ricorda Giuseppe Livoti (nella foto), presidente del sodalizio reggino – e  avremo il piacere di ospitare alla nostra conversazione, una intera equipe guidata dal dott. Santo Fragalà. Il noto veterinario, a Treccastagni, in provincia di Catania, ha creato un allevamento di dromedari, unico in Italia e secondo in Europa.

Una figura, quella del giovane medico siciliano, che è entrata di diritto nel panorama dei nuovi imprenditori, come attesta la stampa nazionale e le numerose interviste scientifiche alla RAI.

Fragalà, dopo attenti studi, ricerche ed un viaggio in Olanda per visitare il primo allevamento d’Europa, ha deciso di crearne uno in Sicilia.

Il latte di dromedaria crea per l’essere umano dei veri e propri benefici tanto da essere soprannominato “oro bianco del deserto”; contiene acidi grassi a catena corta e il suo alto valore nutritivo è da ricercarsi nelle alte concentrazioni di acido linoleico e acidi polinsaturi, essenziali per la nutrizione umana, è ricco di cloruro e vitamina C, B12 e B2. Il latte fresco poi è ideale per i bambini intolleranti, i nefropatici, i diabetici,  perché da studi effettuati si è dimostrato la presenza di una proteina molto simile all’insulina che permette l’utilizzo del glucosio.

Insieme al noto medico saranno presenti la dott.ssa Chiara Grasso –pediatra, Francesca Di Grazia –nutrizionista, Simona Messina – estetista.

Rispondi

*