Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Il concerto “Sogno” ha aperto il Festival “PRIMAvera Mediterranea”

0 comments

concerto-sogno-21-03-19-concert-band-melicucco-1Con il concerto “Sogno”, ha preso il via, lo scorso 21 marzo, al Teatro “F. Cilea”, la prima edizione del Festival “PRIMAvera Mediterranea”: la Concert Band di Melicucco, diretta dal Maestro Maurizio Managò, ha deliziato la platea con brani di arie note e meno note, ma non meno accattivanti, in una dimensione quasi impalpabile, onirica. Molteplici i temi che hanno accompagnato il pubblico fino all’esecuzione in prima assoluta nazionale del brano da cui prende il titolo l’intero concerto, “Sogno”, tratto dal “Guglielmo Ratcliff” di Mascagni, con arrangiamento originale di M. Managò.

Apprezzatissimi anche gli ospiti intervenuti: il clarinettista Michele Giovinazzo, il trombonista Daniele Filardo e il soprano Caterina Francese.

Importante la presenza del Maestro Marco Werba, che ha aperto la serata con l’esecuzione al pianoforte del tema tratto dal film “Zoo” di Cristina Comencini, che ha sancito l’inizio della sua brillante carriera di compositore di colonne sonore e non solo.

Il momento della premiazione del Maestro Werba

Il momento della premiazione del Maestro Werba

Werba ha ricevuto il premio “PRIMAvera Mediterranea”, consegnato dal Presidente dell’associazione organizzatrice FreeTogether onlus, Marialuisa Fiore: la bellissima creazione in argento è opera del Maestro orafo Giuseppe Annino.

Gli spettatori sono stati accompagnati all’ascolto dei brani dalla esaustiva e puntuale presentazione ad opera della disinvolta Laura Celebre, che in chiusura ha dato appuntamento ai prossimi eventi inseriti nel Festival: il 6 aprile l’Ensemble Italiano Nuova opera si esibirà nel concerto “Anima, Voce, Suono”, mentre la serata conclusiva del 17 aprile ci offrirà in forma scenica il grandioso “Stabat Mater” di K. Jenkins, in cui i cori FreeTogether, S. Paolo, Mater Decor Carmeli e l’Orchestra Sinfonica FreeTogether saranno diretti dal Maestro Bruno Tirotta.

 

Rispondi

*