Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Horcynus Festival, di scena “Lo scialle”

0 comments

Ancora un importante appuntamento nell’ambito dell’Horcynus Festival 2012, in corso al Parco Horcynus Orca di Capo Peloro. Ieri sera in scena “Lo scialle”, dal romanzo di Cyntia Ozick. Un progetto di “lacasadargilla”, che ha visto l’interpretazione di Lisa Ferlazzo Natoli, voce recitante, con l’accompagnamento di  Gabriele Cohen ai clarinetti e sax.

“Uno scialle: oggetto che attraversa il tempo, indumento magico, feticcio che protegge e nasconde; che intesse in un solo racconto il prima e il dopo dell’esperienza del lager. Lo Scialle, due racconti che fanno una sola storia costruita con la lucida asprezza di un’allucinazione: quella di Rosa Lublin, di sua figlia Magda e della nipote di Rosa, Stella. Rosa Lublin che cerca di proteggere la figlia neonata e che trent’anni dopo, in Florida, ormai anziana e sull’orlo della follia incontra un uomo che la invita a – semplicemente – vivere, mentre ancora un “grido di lupo che sale le attraversa tutto lo scheletro”.

Lo Scialle si dà in una sorta di melologo in forma narrativa, un canto a due tempi per fiati e voce recitante, che attraversa per stili andamenti e ‘repertorio’ i due continenti – Europa e Stati Uniti – e i più di trent’anni dell’anima del XX secolo che la Ozick ardisce mettere assieme”.

Dunque, come si diceva, ancora un appuntamento per il Festival che propone iniziative legate alla musica, al teatro, al cinema, alle arti figurative e che si concluderà domenica 5 agosto.

 

Rispondi

*