Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

“Effetto notte”, una maratona lunga quattro film

0 comments

Si concluderà con un’iniziativa inedita per Reggio Calabria  la rassegna “Relazioni pericolose - Histoires du cine(moi)”, nata dalla collaborazione tra il Circolo del Cinema Zavattini di Reggio Calabria e SpazioTeatro.

Un’intera notte dedicata al cinema, quella organizzata per il 25 maggio, a partire dalle 22,30, presso la Sala SpazioTeatro: “Effetto notte” prevede infatti la proiezione di quattro film, ognuno dei quali ambientato proprio nell’arco di una notte.

Un viaggio tra generi diversi, un’iniziativa sicuramente originale ed inedita che chiuderà una rassegna che ha riscosso notevole interesse, attraversando la storia del cinema, facendo scoprire o riscoprire importanti autori e dando la possibilità a giovani videomakers di fare conoscere il proprio lavoro.

Una chiusura particolare, dunque, che vedrà protagonisti quattro film girati tra gli anni ’70 ed ’80 e che sono ormai diventati dei “classici”: si parte con uno dei capolavori di Martin Scorsese, “Fuori orario”, per proseguire con l’affresco degli anni ’50 realizzato da George Lucas, “American Graffiti”, con un giovane Ron Howard. Quindi, “The warriors”, l’opera di  Walter Hill, per finire con “Tutto in una notte”, il famoso film di John Landis con Jeff Goldblum e Michelle Pfeiffer. E alla fine….caffè e cornetto per tutti!

Rispondi

*