Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Doppio appuntamento delle Muse alla Festa del Mare

0 comments

Alla Festa del Mare quest’anno “Le Muse Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Reggio Calabria partecipano con due importanti momenti culturali.
Il primo si terrà sabato 4 agosto alle ore 21, con l’inaugurazione, presso i locali espositivi dell’ex Scuola infanzia di via Comi,  di una mostra che coniuga tradizione,
storia ed arte.
Una retrospettiva sulla ceramica della Famiglia Piscitello e la tradizione di Santo Stefano di Camastra animerà un percorso legato a figure antropomorfe e storie legate alla mitologia nel sud Italia.
Giuseppe Livoti (nella foto), presidente de Le Muse, ricorda che “la presenza di una retrospettiva così importante crea ancora una volta un collegamento della Festa del mare 2012 con la vicina Sicilia. Calabria e  Sicilia terre di contaminazione, laboratorio di idee e l’invito fatto alla famiglia Piscitello non è casuale. Nel 2006 l’Antica Fabbrica Antonino Piscitello è stata riconosciuta per il suo operato sin dal 1600 come Tesoro Umano Vivente
dall’Assessorato ai Beni Culturali ed Ambientali della Regione Sicilia – Commissione REI UNESCO, iscrivendola nel registro dell’eredità immateriali. Inoltre all’inaugurazione sarà
presente la dott.ssa Arcangela Piscitelli, rappresentante di questa storica ed importante
famiglia siciliana.
Insieme alle ceramiche i fondali dell’artista Adele Canale, dedicati al Mare, al mare nostrum, caratterizzeranno i vari ambienti espositivi tra memorie marine e richiami a flore e faune ideali.
Domenica alle ore 21, sempre presso gli stessi spazi, Le Muse animeranno un altro momento culturale dal titolo il Canto delle sirene e vedrà tra gli altri la partecipazione del dott. Enzo Nociti – assessore alla Pubblica Istruzione – comune di Reggio Calabria”.

Rispondi

*