Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Domenica 11 Le Muse nella Terra delle Aci

0 comments

senza-titolo“Le Muse il Laboratorio delle Arti e delle Lettere di Reggio Calabria continua la sua programmazione e per il quarto anno consecutivo conclude gli appuntamenti dedicati alla festa della donna nella terra delle Aci- per un grande appuntamento interregionale che unisce non solo idealmente ma fisicamente sodalizi culturali della Calabria e della Sicilia.

Un gemellaggio ormai storico con il sodalizio Aci S. Antonio Riparte vede così impegnati da 4 anni artisti, poeti e donne dei diversi territori per parlare, conversare, discutere e presentare opere d’arte a tematica femminile, dichiara Giuseppe Livoti -presidente Muse-. Quest’anno la tematica scelta è stata “Le età della donna” e la location dell’evento che è preceduto da alcuni giorni con una collettiva d’arte è il Museo Storico del Carretto siciliano di Aci S.Antonio, importante realtà musealizzata che riunisce pezzi storici ed unici dei maestri carrettieri sin dal secolo scorso.

Una esposizione di artisti siciliani e calabresi con opere che riguardano la concezione della vanitas, del tempo che passa attraverso volti e sguardi delle donne nelle loro diverse fasi evolutive, per cui nell’itinerario della storia del carretto si potranno ammirare le varie opere presentate tra pittura  fotografia e scultura da tutte le città siciliane mentre la Calabria sarà rappresentata dagli artisti delle “Muse” Pierfilippo Bucca, Santina Milardi, Nunzia Gimondo, Mariateresa Cereto e dagli artisti di “Arte Club Catanzaro” Mirella Bruni, Marisa Scicchitano, Ileana Mauro.  Inoltre nell’ambito dell’evento Le MUSE nelle Terre di Aci, alle ore 10,00 di domenica 11 marzo i soci Muse verranno ricevuti dal sindaco di Aci Catena dott. Nello Oliveri presso il palazzo del comune, e ci sarà  una visita all’ antico stabilimento che produce lupini salati e che continua a custodire la tradizione del lupino siciliano oltre la visita guidata dell’ Area Archeologica di  Santa Venera al Pozzo.

Nel pomeriggio, alle ore 18 il convegno al Museo del Carretto organizzato dalla direttrice ed artista Maria Pia Cristaldi, nota pittrice del carretto siciliano ed emblema della Sicilia nella tradizione anche all’Expo internazionale del 2015.  Tanti interventi per raccontare di donne e delle loro esperienze e diversità di vita in terra di Sicilia e di Calabria. Tra gli interventi quello del prof. Antonio Paolillo esperto in sicurezza alimentare, della presidente Arte Club Accademia di Catanzaro Marisa Scicchitano e  dell’ospite d’onore l’attrice Vitalba Andrea con la presenza della scuola di ballo Danz’arte e della scuola di musica Etrarte.

“Abbiamo scelto – dice il presidente de Le Muse, Giuseppe Livoti – di continuare a condividere i nostri appuntamenti culturali con l’associazione Aci S. Antonio Riparte, sodalizio con cui da anni siamo gemellati ed in sinergia con i loro soci, un grande momento di interazione interregionale tra musica, testimonianze e momenti di comunicazione artistica volti a quel senso di condivisione che contraddistingue ormai da anni “Le Muse”. Tutto grazie allo spirito collaborativo del direttivo di Aci S. Antonio Riparte col suo presidente Giuseppe Musumeci e il dott. Enzo D’Agata sempre aperti e disponibili a unire le diversità statutarie dei nostri sodalizi culturali””.

 

Rispondi

*