Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

“Anni da cane”: presentato alla Festa del cinema di Roma il nuovo film di Fabio Mollo

Commenti disabilitati

247100216_415100923420834_5549079739454829571_n“ANNI DA CANE” – Alla Festa del Cinema di Roma il nuovo film del regista calabrese Fabio Mollo, il cui successo è partito proprio da qui, qualche anno fa, con il suo primo lavoro, il pluripremiato “Il sud è niente”. Come quello anche questo “Anni da cane” parla di e ai giovani, però stavolta non è un dramma ma un “Young Adult” per Amazon Prime Video , che debutta con questo progetto nella produzione di fiction in Italia. L’adolescente Stella (una straordinaria Aurora Giovinazzo, che vedremo presto anche nell’attesissimo “Freaks out”), cinica e con una vivace immaginazione, vive nella convinzione che i suoi anni valgano 7 ciascuno come quelli del suo adorato cagnolino Piedino e che quindi il suo imminente sedicesimo compleanno la renderà centenaria. Pertanto sente che la sua fine è vicina e vive la sua vita a velocità pazzesca, stilando con gli amici Nina e Giulio una lista delle cose da fare prima di morire. Sarà grazie all’incontro con Matteo (Federico Cesari), un coetaneo dolce e introverso, che Stella dovrà fare i conti con la vita, accettando i suoi traumi familiari del passato e cambiando finalmente così la sua esistenza. La produzione ha chiaramente come target un pubblico di giovanissimi, ma non dispiacerà ad un pubblico adulto. Nonostante qualche snodo narrativo non ben compiuto e qualche ingenuità di sceneggiatura, l’abile regia di Fabio Mollo (si veda una per tutte la sequenza iniziale) dà alla narrazione un buon ritmo e una credibilità assoluta, grazie anche all’efficacia delle interpretazioni. Della Giovinazzo abbiamo già detto, ma altrettanto bravi sono gli amici Nina e Giulio (Isabella Mottinelli e Luca Maria Vannuccini). Ed è sempre un piacere rivedere Sabrina Impacciatore, qui nel ruolo della mamma di Stella. Se aggiungiamo un cameo di Valerio Mastandrea (in un ruolo che chiave che non possiamo spoilerare) e quello tanto chiacchierato di Achille Lauro – che canta anche l’inedito “Io e lei” sui titoli di coda – nel ruolo di sè stesso, il quadro è completo. Il film sarà disponibile su Prime Video Italia da venerdì 22 ottobre e da fine novembre anche all’estero.

Francesco Arcudi

Commenti bloccati.