Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

Anche Filmmaker propone uno sguardo sull’incontro tra cinema e teatro

0 comments

film_er_martinelli_1Dopo Venezia e Torino, anche il festival Filmmaker – che si terrà in versione online dal 27 novembre al 6 dicembre – propone uno sguardo sul teatro, con una sezione appositamente dedicata, “Teatro sconfinato”,  per “mettere in rilievo una linea di ricerca che Filmmaker segue con coerenza e curiosità da sempre, tra cinema, scena, performance e danza.

In “Er” Marco Martinelli si concentra sul volto, la voce e il corpo di Ermanna Montanari: negli  spettacoli e nelle avventure cinematografiche che passano sullo schermo va a comporsi una specie di storia soggettiva e sentimentale del Teatro delle Albe e del sodalizio di Marco ed Ermanna.
Raffaele Rezzonico in “A Time to Mend” confronta il proprio sguardo con la performance di Flora Vannini, proponendo un’esperienza audiovisiva originale e potente.
Con il progetto “Transfert per Kamera” – realizzato e prodotto da Filmmaker con Santarcangelo Teatro e Riccione Teatro – cinque giovani documentaristi si sono misurati con altrettanti spettacoli messi in scena nell’estate 2020 a Santarcangelo”. Il film “è il risultato dell’incontro di Chiara Caterina con Benjamin Kahn, di Maria Giovanna Cicciari con Virgilio Sieni, di Riccardo Giacconi con El Conde de Torrefiel, di Enrico Maisto con Fanny&Alexander, di Leandro Picarella con ZimmerFrei, altrettante tessere del ritratto collettivo di una città che per una settimana si trasforma in un teatro, aperto, accogliente, politico”.

Rispondi

Devi effettuare il login per postare un commento.