Sottoscrivi RSS: Articoli | Commenti

A Tiriolo la Messa regionale degli artisti

0 comments

10177338_10202953954241399_3581464417936296378_nUn appuntamento che si rinnova per il V anno consecutivo.

E’ la “Messa Regionale degli Artisti”, manifestazione nata, 5 anni fa su idea dell’Associazione Culturale “Le Muse  - Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Reggio Calabria, con il suo presidente prof. Giuseppe  Livoti e divenuta, con il tempo, un vero e proprio evento regionale,  condiviso da associazioni ed esperti d’arte.

Un’occasione per creare un collegamento, non ideale, ma reale, con la Calabria intera: ecco perché, coinvolti in questa nuova avventura ci sono operatori culturali, pittori, scultori, fotografi che, in nome dell’arte, ogni anno si riuniscono per un momento di Fede e di Speranza per il futuro.

Una manifestazione “condivisa” dunque, che trova anche in Marisa Scicchitano, presidente dell’Associazione Art Club di Catanzaro, un’ altra organizzatrice,  insieme  alla poetessa e referente Unesco Anna Lauria, per la provincia di Cosenza, ed in Giuseppe Livoti il rappresentante della provincia reggina.

Una località diversa, ogni anno, diventa, per un giorno, capitale dell’arte calabrese, un punto di riferimento per parlare e discutere, all’interno di un convegno che si conclude con una celebrazione eucaristica.

Tante le sedi nel tempo che hanno ospitato tale giornata, dal complesso Monumentale del San Michele di Vibo Valentia, alla chiesa del San Giovanni di Catanzaro, alla chiesa di Santa Maria della Consolazione di Altomonte, alla Cattedrale di Rossano.

Per il quinto anno, ricorda Livoti, “l’evento trova grande ospitalità da parte dell’attento  sindaco di Tiriolo, Giuseppe Lucente che ha subito accettato l’idea di far divenire la nota cittadina, fulcro regionale dell’arte2.

Al Palazzo della Casa della Cultura, nel pomeriggio di domenica 27 aprile, si terrà  un convegno sul ruolo dell’arte oggi, dal titolo “Introspezioni”, convegno che si aprirà con l’inaugurazione di una mostra di più di 40 artisti che racconteranno aspetti del nostro tempo con un occhio indagatore ed introspettivo, mentre una sezione sarà dedicata a materiale documentario che testimonia il ruolo delle donne in Calabria, fonti, “in prestito” dall’Anmil – Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro, presieduto dal dott. Francesco Costantino.

Alla manifestazione, che si terrà alle ore 16, prenderanno parte  il sindaco di Tiriolo – Giuseppe Lucente, S.E. Luigi Cantafora – vescovo di Lamezia, Saverio Schettini – musicista , Nicola Bloise – presidente de “Il Nibbio”, Don Giovanni Marotta.  Giuseppe Livoti, Marisa Scicchitano, Anna Lauria, tratteranno il tema del rapporto tra arte e città con particolare riferimento all’ambito territoriale in cui operano.

Successivamente, presso la Chiesa di Maria SS. Della Neve, si terrà una solenne celebrazione presieduta sempre da S.E. Luigi Cantafora, celebrazione animata dagli artisti uniti, delle varie provincie reggine.

Alla collettiva d’arte partecipano: Wilma Pipicelli, Anna Maria Neri, Adriana Repaci, Lorenzo Aliperta, Manuela Lugarà, Eleonora Barbaro, Angelo Di Lieto, Anna Lauria, Antonella Laganà, Antonella Oriolo, Anna Manna, Ileana Mauro, Marisa Scicchitano, Rossella Marra, Mirella Bruni, Adele Canale, Giulia Febbraro, Speranza Gigliotti, Luigi Raffael, Sonia Quercia, Don Pasquale Brizzi, Antonella Di Renzo, Filomena  Mirella  Bloise,  Alberto Pirrone, Ornella Cicuto, Claudio Pistoia, Mimmo Anteri, Francesco Mirenzio, Marco Carellario, Graziella Colistra, Antonella Vincenzo, Antonino Ballarati, Luciana Ruggeri.

Rispondi

*